Arrivi e conferme

Nomina delle nuove direttrici per Castello Bufalini e Villa del Cardinale. E conferma per Rocca Albornoz.

Data:
24 Dicembre 2020

Arrivi e conferme

Con grande entusiasmo vi presentiamo le direttrici fresche di nomina di alcuni istituti culturali della Direzione Regionale Musei Umbria.

La commissione ha scelto:

Veruska Picchiarelli per il Castello Bufalini. Storica dell’Arte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo dal dicembre 2017, è curatrice delle collezioni di arte medievale e della prima età moderna della Galleria Nazionale dell’Umbria, dove opera anche nell’Ufficio Mostre e nell’Ufficio Servizi Educativi. Ha conseguito la laurea in Conservazione dei Beni Culturali all’Università di Siena, la Specializzazione e il Dottorato in Storia delle Arti Visive all’Università di Pisa, il Diploma della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso la Scuola dell’Archivio di Stato di Perugia. Ha approfondito prevalentemente argomenti di Storia dell’Arte medievale e moderna in Umbria, ai quali ha dedicato numerose pubblicazioni. È consigliere del Coordinamento Regionale Umbria di ICOM Italia e cultore della materia per l’insegnamento di Economia e gestione dei Beni Culturali e del Turismo presso il Dipartimento di Lettere – Lingue, Letterature e Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Perugia.

Ilaria Batassa è il nuovo direttore della Villa del Colle del Cardinale. Dottore di ricerca in Studi umanistici – Estudios Artísticos, Literarios y de la Cultura presso le Università ‘Tor Vergata’ di Roma e ‘Autonoma’ di Madrid, si è occupata del rapporto tra letteratura, linguistica e arte, con particolare attenzione ai manoscritti ‘danteschi’ di Giovanni Boccaccio, all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, alla produzione di Giovanni Pascoli, di Dino Buzzati, e di autori della letteratura italiana contemporanea. La sua ricerca si è concentrata in particolare su il gruppo de La Ronda, attraverso lo studio di carteggi d’autore, tra i quali si segnala quello tra Alberto Savinio e Lorenzo Montano. Ha collaborato con il Centro Studi Leopardiani, con l’Università degli Studi di Roma ‘Tor Vergata’, con l’Università del Dalarna, con il Comune di Verona – Biblioteca civica per la valorizzazione del Fondo Lorenzo Montano. Ha conseguito corsi di perfezionamento in Ermeneutica ed estetica presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e in Etimologia e Lessicografia dell’italiano presso l’Accademia della Crusca. Specializzata in museografia e museologia, dal 2014 al 2018 ha insegnato, in qualità di esperta della materia, Comunicazione e scrittura per la rete e Progettazione digitale innovativa al master Comunicazione digitale e comunicazione in rete (erogato dal CReSEC – Centro di Ricerca e Sviluppo sull’E Content e dall’Università di Roma ‘Tor Vergata’). Vincitore di concorso per il ruolo di Funzionario per la Promozione e comunicazione del MiBACT, da gennaio 2018 a marzo 2020 ha ricoperto il ruolo presso la Direzione regionale Musei dell’Umbria; attualmente svolge il medesimo incarico presso la Galleria Nazionale dell’Umbria.

E infine riconfermata Paola Mercurelli Salari alla guida della Rocca Albornoz-Museo Nazionale del Ducato di Spoleto. Laureata in Lettere all’Università d Perugia, specializzatasi in Archeologia e storia dell’Arte all’Università di Siena, borsista presso la “Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi” di Firenze, è storico dell’arte del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.Dal 2015 ricopre l’incarico di direttore del Palazzo Ducale di Gubbio e dal 2017 quello di direttore della Rocca Albornoz – Museo Nazionale del Ducato di Spoleto e del Tempietto sul Clitunno.Ha pubblicato argomenti di storia dell’arte medievale e moderna per molteplici case editrici tra cui Fabrizio Fabbri Editore, Silvana Editoriale, Federico Motta Editore, Electa, Giunti Editore, Franco Cosimo Panini, Treccani, Orfini Numeister.

Buon lavoro a tutte!

Ultimo aggiornamento

24 Dicembre 2020, 11:56